agenzia immobiliare bergamo olivati

agenzia immobiliare bergamo olivati
risolviamo problemi di casa dal 1990

lunedì 16 luglio 2012

#immobiliare #olivati #bergamo #vendita #appartamenti i repricing di luglio

Ecco gli immobili con prezzo ribassato dei nostri listini di luglio. Siamo disponibili a fissare un appuntamento senza impegno, sia per mostrarvi le nostre offerte sia per una valutazione gratuita della vostra casa. Il momento è delicato, e insieme si ragiona meglio. 

Mob. 335-6069107 email info@olivati.com  - www.olivati.com



√ BERGAMO VIA IV NOVEMBRE VENDESI QUADRILOCALE ( Vendita )
*VIDEO* ampio luminoso appartamento vendesi, quadrilocale piano alto in signorile condominio,ingresso, soggiorno, cucina abitabile, 3 letto, doppi ...
approfondisci ] 





mercoledì 23 maggio 2012

√ Imu a carico del coniuge titolare del diritto di abitazione dell’immobile


È soggetto all’Imu il titolare del diritto di usufrutto, uso o abitazione dell’abitazione. Pertanto, anche se non è proprietario, dovrà versare l’Imu il coniuge che ha il diritto di abitazione dell’immobile che sia assegnatario della casa coniugale a seguito di separazione annullamento, scioglimento o cessazione degli effetti civili del matrimonio e il coniuge superstite, con diritto di abitazione.


Fonte: Fisco Oggi

√ BERGAMO MONTEROSSO VENDESI QUADRILOCALE

Immobiliare Olivati Bergamo - Nel verde di Monterosso, vendesi appartamento di ottimo taglio, ampio soggiorno, cucina abitabile, 3 letto, doppi servizi, rispostiglio, balconi, cantina e box. Grande tranquillità, zona  e palazzo signorile. L'appartamento ha ottime finiture ed è termoautonomo. Consigliato a chi cerca decoro e tranquillità. Comodo ai servizi e ai collegamenti ATB con il centro. € 310.000 trattabili - Classe energetica G EPH 201,73 kWh/mqa.

Tel. OLIVATI 335-6069107
www.olivati.com 

email: info@olivati.com










sabato 14 aprile 2012

√ FIAIP LOMBARDIA: ANTIRICICLAGGIO, FONDAMENTALE IL RUOLO DEGLI AGENTI IMMOBILIARI PROFESSIONALI


La Guardia di Finanza al convegno di Bergamo
Centocinquanta agenti immobiliari dalle province di Bergamo, Brescia, Cremona e Mantova hanno preso parte al convegno sull'antiriciclaggio immobiliare organizzato da Fiaip, la Federazione italiana agenti immobiliari, nella sede bergamasca della Confindustria, alla quale Fiaip aderisce. Il convegno fa parte di un ciclo che coinvolgerà tutte le province lombarde per gruppi, e segna l'avvio di una collaborazione tra Fiaip Lombardia e la Guardia di Finanza, rappresentata dal Capitano Sandra Valerio, comandante del Gruppo tutela economia della Polizia Tributaria di Bergamo.

"L'antiriciclaggio è un tema sul quale vogliamo essere vicini agli associati", spiega Franco Arosio, presidente Fiaip Lombardia, "urgono spiegazioni chiare ai molti quesiti operativi, dalla compilazione dei registri alla segnalazione delle operazioni sospette. Con le nostre "istruzioni per l'uso" vogliamo semplificare la vita agli agenti immobiliari e dare tranquillità ai consumatori".

Dopo la spiegazione della normativa antiriciclaggio da parte della Guardia di Finanza, Max Comi, vicepresidente Fiaip Lombardia e coordinatore del convegno, ha presentato una serie di domande raccolte dagli associati sul territorio, alle quali è stata data risposta dal Cap. Valerio. "In questo modo creiamo un archivio di quesiti e risposte - dichiara Comi - che metteremo a disposizione degli associati per guidarli nella casistica quotidiana, con un vero e proprio manuale operativo".

Nell'ultima parte del convegno l'Avv. Evelina Rolfo Olivera, consulente Fiaip Lombardia con lo studio legale Marchese, Limonta e Associati, ha illustrato passo per passo la compilazione del registro antiriciclaggio, con una serie di slide che saranno inviate agli agenti immobiliari lombardi associati. Al termine numerosissimi i quesiti dei partecipanti, che hanno impegnato i relatori in un tour de force di risposte a tutti i dubbi e i casi sollevati.

"Fortunatamente i nostri clienti sono per la stragrande maggioranza famiglie fuori da ogni profilo di rischio", è il commento conclusivo di Giuliano Olivati, presidente Fiaip Bergamo e delegato alla cultura e formazione degli agenti immobiliari professionali della Lombardia, "tuttavia occorre vigilare perché il pericolo di infiltrazione mafiosa è concreto anche in Lombardia, e il crimine organizzato vive di riciclaggio fatto attraverso le transazioni immobiliari. Noi non siamo poliziotti, ma in quanto addetti alla distribuzione del bene immobile al consumatore collaboriamo alla prevenzione di questo fenomeno criminale. L'antiriciclaggio è come il metal detector dell'aeroporto, a nessuno sta particolarmente simpatico ma è necessario per la sicurezza di tutti".