agenzia immobiliare bergamo olivati

agenzia immobiliare bergamo olivati
risolviamo problemi di casa dal 1990

martedì 27 marzo 2018

I portali non devono leggerlo! Come fare una ricerca #immobiliare su Google...anche fuori #Bergamo

Google, il portale dei portali
Attenzione: questo post della fine di dicembre 2015 non deve essere letto dai portali immobiliari, perché li uccide rendendoli totalmente inutili! E il killer dei grandi caravanserragli dell'offerta immobiliare è, come sempre, quello che si presenta come il loro maggiordomo: Google.

Su Google vengono fatte due milioni di ricerche al minuto. O sei su Google, o non sei. E questo vale per tutti i settori, ma sopratutto per l'immobiliare. La casa è uno dei motori principali del principale motore di ricerca.

Google è il portale dei portali, la directory delle directory. Il motore di ricerca così potente e pervasivo da aver cambiato il nostro stile di vita. Una volta c'erano le enciclopedie, una volta si facevano domande agli esperti. Ora si chiede a Google, digitando una domanda o delle chiavi di ricerca.

Nel settore immobiliare la ricerca viene fatta su tre chiavi, ad esempio "Appartamento centro Bergamo", "villa Scanzorosciate tribulina" o "trilocale Sabbio Dalmine". Per essere ancora più efficaci potete aggiungere una quarta chiave, "vendita" o "affitto". 

Perché per vendere un immobile questa ricerca sulla zona è più efficace? Semplice, perché viene fatta da quei potenziali acquirenti che hanno le idee chiare e non stanno brancolando nel buio nella fase iniziale della ricerca.

Spieghiamo. Oggi il processo di acquisto di una casa prende molti mesi, le statistiche indicano una media di 9, ma si può arrivare anche ad un anno piuttosto facilmente. 

  • 9 mesi prima di comprare, il futuro acquirente ha le idee confuse (è assolutamente normale) e un range di ricerca molto ampio come prezzo minimo-massimo e come location. Del resto è in fase esplorativa, vuol farsi un'idea del mercato, gironzola sul web e per agenzie immobiliari, si sta creando una pianta-prezzi della città e vuole apprendere i meccanismi della compravendita immobiliare. Fa ricerche Google amplissime, tipo "cerco trilocale Bergamo" e gli si aprono davanti tonnellate di offerte immobiliari, che lui si studia la sera cliccando sulle foto e sulle piantine. Come prezzo gli va bene tutto, nel senso che se ha un budget di 200mila cerca da 100 a 300 mila, tanto è in fase meramente esplorativa. Siccome non è un esperto delle dinamiche del credito, spesso non ha nemmeno idea della sua reale capacità di indebitamento. Se deve permutare casa sua pensa di venderla facilmente al prezzo che vuole lui, se deve fare un mutuo pensa che la banca glielo dia sempre e comunque liscio come l'olio. Va tutto molto bene, succede a tutti coloro che cercano casa, nessun problema. Solo che per una casa in vendita farsi trovare sul web da un futuro acquirente in questa fase non porterà assolutamente a nulla, in quanto il cliente è ben lontano dal momento dell'acquisto.
  • 6 mesi prima di comprare, il futuro acquirente ha le idee più chiare ma è ancora in fase esplorativa, circoscriverà un po' la zona di ricerca ma non troppo, lasciandosi aperte varie opzioni. Anche sul budget ha idee più chiare ma cerca comunque in rete immobili prezzati oltre budget "se ne valesse la pena potremmo fare un sacrificio" (non riescono praticamente mai, mai trovati che si strozzino per comprare casa in 26 anni di professione, meglio così ovviamente). Nel frattempo questo acquirente futuro sta visionando un sacco di case, è il suo hobby in fascia preserale, in pausa pranzo e il sabato, ma ne vede troppe e troppo alla rinfusa, tanto che alla fine anziché chiarirsi le idee rischia di confondersele. Risultato: anche in questo stadio della ricerca, far trovare una casa sul web a questo cliente non ne provocherà la vendita.
  • 3 mesi prima di comprare, finalmente il nostro acquirente ha le idee chiare su budget e location. Dopo aver girato mezza città ha circoscritto la sua indagine, e fa ricerche mirate su una-due zone specifiche. Il range di prezzo stavolta è tarato sulla sua capacità di investimento/indebitamento, che nel frattempo ha verificato in banca o (meglio ancora) col suo consulente creditizio. Questo cliente non cerca "trilocale vendita Bergamo" ma "trilocale vendita Bergamo Santa Caterina" o "trilocale vendita Bergamo zona Suardi" o "trilocale vendita Bergamo quartiere Finardi". Se ha un budget di 200mila, prenderà in considerazione le offerte che ricadono nella fascia 180-220mila.

Ecco, noi dobbiamo puntare a farci trovare su Google da un cliente che fa quel tipo di ricerca, perché è il cliente pronto a comprare.

Ma ora, con audacia e sprezzo del pericolo, anche se non siete di #Bergamo vi rivelerò un segreto #immobiliare gelosamente serbato dagli specialisti del settore in tutto il mondo: volete fare la miglior ricerca immobiliare su Google? Fatela via per via! Cercate un trilocale a Bergamo zona Mazzini - Diaz - Legionari in Polonia? Digitate nella stringa di ricerca "trilocale vendita Bergamo Via Mazzini" e poi idem con patate con le altre vie. In questo modo troverete i risultati di ricerca migliori nel minor tempo possibile; poi certamente potrete allargare alle vie limitrofe, Google è libero e gratuito...

Questo tipo di ricerca consente di trovare un immobile restringendo il campo d'indagine attraverso le tre chiavi (più la scelta affitto/vendita se non volete perdere tempo). In questo modo Google troverà i siti più rilevanti, ossia quelli che forniscono l'informazione più pertinente richiesta dall'utilizzatore del motore di ricerca.

Google bypassa i portali immobiliari, vanificando la loro politica del "paga di più per essere in evidenza". Google è il portale dei portali e il consumatore la domanda la fa direttamente a lui. Se l'agenzia immobiliare cura la qualità, quantità e pertinenza dei post sul suo sito, la visibilità e i risultati, in termini di contatti da parte dei consumatori, non tarderanno ad arrivare.

Sempre ovviamente che gli immobili pubblicizzati abbiano il giusto rapporto qualità/prezzo: ma questa è un'altra storia.

Vuoi sapere come posizioneremo il tuo immobile su Google? 

Chiamaci! 
Agenzia Immobiliare Olivati Bergamo 
335-6069107
info@olivati.com