agenzia immobiliare bergamo olivati

agenzia immobiliare bergamo olivati
risolviamo problemi di casa dal 1990

sabato 22 luglio 2017

Sempre più attuale: come si fa una stima #immobiliare a #Bergamo (e non solo)

come si fa una valutazione immobiliare
Stimare un immobile? Lavoro duro, ma qualcuno deve pur farlo...

Ripropongo uno dei miei cavalli di battaglia evergreen...

Premessa: qui si parla al grande pubblico usando la lingua italiana, senza paroloni tecnici e formule matematiche. Docenti di estimo, invasati della lingua inglese e saputelli immobiliari passino oltre.

Il metodo più comunemente utilizzato per le stime effettuate dalle agenzie immobiliari è quello sintetico-comparativo, dove la valutazione deriva dal confronto con immobili simili venduti di recente nella stessa zona. Un'evoluzione di questo metodo è il sistema dei comparabili, che utilizza il raffronto con 1-2-3 affari fatti in zona negli ultimi mesi per una stima ancor più precisa dell'immobile.

Un utilissimo inquadramento è dato dall'Osservatorio Fiaip dei prezzi degli immobili di Bergamo e provincia, e per quantificare il numero di immobili offerti in vendita sul web in una data zona e i valori richiesti dai proprietari sono utili i meta-motori di ricerca specialistici.

L'agente immobiliare come esperto del mercato resta comunque fondamentale per la valutazione, qualsiasi metodo o combinazione di metodi si adotti: per applicare correttamente all' immobile specifico da valutare i paramenti fatalmente generici dell'Osservatorio, come per attribuire il giusto peso ai comparabili nella comparazione, come pure per fare la tara alle richieste spesso fuori mercato riportate negli annunci dei portali immobiliari (che non sono altro che il termometro delle aspettative di realizzo dei proprietari-venditori).


E ora, a grande richiesta, un po' di inglese che mai deve mancare ai giorni nostri...

Nella stima a forchetta (min/max) il valore normale di vendita/normal sale è quello massimo di riferimento ad oggi, mentre il valore "quick sale" prevede una vendita veloce (massimo 6 mesi) con uno sconto del 15% sul valore normale.

Quest'ultima ipotesi incorpora anche una possibile trattativa sul valore normale di riferimento. Va anche detto che in un mercato in discesa quale quello attuale, temporeggiare non è, in generale, la strategia migliore per valorizzare l'immobile in vendita.

Il valore "quick sale" va quindi considerato come un paracadute prudenziale, secondo il ragionamento "nell'ipotesi più pessimistica, questo è il valore di liquidazione veloce di questo cespite".

Giuliano Olivati
Titolare di agenzia immobiliare, Bergamo

Vuoi conoscere il valore della tua casa? 

Chiamaci!

Agenzia Immobiliare 
Olivati Bergamo

Tel. 335-6069107
info@olivati.com